Ordinanza del sindaco, il Comune semplifica per nuovi dehors e tavoli all’aperto

340

Con un’ordinanza adottata venerdì 14 maggio il sindaco di Caltanissetta, Roberto Gambino, ha replicato le semplificazioni adottate lo scorso anno per favorire l’occupaizone del suolo pubblico con tavoli all’aperto e dehors per gli esercizi pubblici che da lunedì finalmente potranno riaprire i battenti.

L’ordinanza segue un tavolo tecnico tenutosi ieri al Comune convocato dall’assessore allo sviluppo economico Grazia Giammusso ed a cui hanno preso parte i dirigenti del Suap, Giuseppe Tomasella, e della Polizia municipale, Diego Peruga.

Per gli esercizi pubblici è sufficiente trasmettere al Suap una planimetria, sottoscritta da un tecnico abilitato. Tutto più semplice se si tratta di occupare un marciapiede o uno spazio che ricade in un’area pedonale poiché le norme nazionali sull’emergenza covid hanno previsto deroghe che superano i regolamenti comunali. Insomma sarà quasi automatico autorizzarle previo sopralluogo dei tecnici del Suap purché siano garantiti gli spazi per il passaggio dei pedoni (2 metri in città, 1,2 in centro storico). Con l’ordinanza del sindaco il Comune si impegna comunque a facilitare anche le procedure per la richiesta di spazi all’aperto in sedi stradali ma in questo caso nulla dice la normativa nazionale e sarà quindi cura della Polizia municipale valutare la compatibilità anche prevedendo micro-pedonalizzazioni o le cosiddette “Zone 30”.

Altra facilitazione è prevista per gli operatori che avevano fruito di spazi all’aperto lo scorso anno. Potranno inviare una semplice comunicazione in cui specificano di volersi avvalere della stessa possibilità anche quest’anno con le stesse modalità.

Commenta su Facebook