Ordigno bellico trovato a Niscemi. Polizia interviene dopo una chiamata

1305

Un ordigno bellico della seconda guerra mondiale è stato ritrovato a Niscemi. Sabato mattina in contrada Banco, a circa 300 metri dalla sede stradale della Strada provinciale 10 su Ponte Olivo, è stato rinvenuto l’ordigno bellico verosimilmente risalente alla seconda guerra mondiale.
La notizia del ritrovamento viene  confermata dal Commissariato di Polizia di Niscemi.
Ritrovato sabato in tarda mattinata, l’ordigno sembra essere un mortaio di circa 50 centimetri ed è stato rilevato da una pattuglia su segnalazione di un utente, nella strada che da Gela conduce a Niscemi per Ponte Olivo. La Polizia ha delimitato l’area e avviato le procedure previste che porteranno gli artificieri a farlo brillare in sicurezza con l’esplosivo.
L’ordigno bellico non era sotterrato, motivo per cui si dovrà chiarire se si trovasse già lì o se qualcuno ve lo abbia portato.

Commenta su Facebook