Opere compensazione Anas. Comitati di quartiere chiedono "chiarimenti" al Sindaco

879

“Non si comprende la motivazione per la quale non è stato inoltrato alcun invito al Sindaco di Caltanissetta, all’incontro tenutosi alcune settimane fa tra ANAS, società autostrade ed Assessorato Regionale alle infrastrutture, durante il quale si è discusso dei lavori di raddoppio della s.s. 640 e delle opere di compensazione cui si era impegnata la stessa ANAS nei mesi addietro: ciò si è appreso dalle proficue note pubblicate sulla stampa dal Consigliere Licata e dall’Arch. Milazzo”.

Fabio Mocciaro - coordinamento quartieri
Fabio Mocciaro – coordinamento quartieri

Lo affermano in una nota i tre coordinatori dei comitati di quartiere di Caltanissetta, Fabio Mocciaro, Vittorio Gallo e Carmelo Bosco.
Il coordinamento dei comitati di quartiere ha presentato una richiesta stamane al Sindaco per avere “chiarimenti precisi in merito all’accordo che il Comune di Caltanissetta ha sottoscritto in precedenza con l’ANAS circa le opere da realizzare nel territorio cittadino in seguito ai notevoli disagi sofferti in questi anni per i lavori di raddoppio della statale, e circa i costi esatti che la stessa ANAS si è impegnata a sostenere per la realizzazione di tali opere di compensazione”.
Il Coordinamento “invita infine tutte le forze cittadine (partiti) ad unirsi al sindaco Giovanni Ruvolo, a muoversi in maniera compatta ed unitaria sull’argomento e ad alzare la voce sull’argomento affinché il nostro territorio non venga ancora una volta penalizzato e si possa raggiungere l’obbiettivo di ottenere quanto l’ANAS si è impegnata a mettere in atto”.
“In quanto cittadini nisseni – concludono rivolti al Sindaco – attendiamo dalla S.V. una risposta ai quesiti su-citati nel più breve tempo possibile”.

Commenta su Facebook