Operazione Kalyroon: scarcerato il sancataldese Angelo Giumento

481

La Corte d’Appello accogliendo l’istanza dell’avvocato Giuseppe Dacquì ha disposto la remissione in libertà di Angelo Giumento, 37 anni, coinvolto tre anni fa nell’operazione Kalyroon condotta dalla squadra Mobile a conclusione di un’indagine coordinata dalla Dda nissena. Giumento pertanto va ai domiciliari. Nel procedimento è accusato di spaccio di droga e qualche giorno fa nel corso di un’udienza ha concordato la pena a 6 anni. Nell’operazione Kalyroon furono arrestate 18 persone tra San Cataldo e il Nord Italia accusate a vario titolo di spaccio e prostituzione.

Commenta su Facebook