Omicidio doloso. Il Giudice convalida il fermo del 17enne

957

Il giudice ha convalidato il fermo del minore di diciassette anni che ha confessato di aver ucciso Aldo Naro, venticinque anni medico di San Cataldo, la cui vita è finita venerdì scorso sul pavimento di una discoteca.
Ha retto al vaglio del giudice la ricostruzione della serata fatta dai carabinieri, conclusasi con la confessione del ragazzo, accusato di omicidio doloso, sebbene egli abbia negato l’intenzione di uccidere.
Il fermo convalidato dal giudice, non chiude le indagini dei carabinieri che infatti proseguono per stabilire la dinamica della rissa che ha poi portato alla tragica morte del giovane nisseno.

Commenta su Facebook