Olimpiadi di problem solving: le classi quinte della “Don Milani” alla fase nazionale

462

Giorno 28 aprile presso il dipartimento di ingegneria informatica dell’università Alma Mater di Bologna si sono disputate le Olimpiadi di “Problem solving”. Tradizionale appuntamento annuale, voluto dal MIUR, ove gli allievi delle varie scuole italiane si affrontano in una sana competizione intellettuale. Le varie prove della durata di novanta minuti consistono nella risoluzione di problemi riguardanti le seguenti aree: matematico –scientifica, linguistico-espressiva, storico –geografica. Alla competizione hanno partecipato alcuni alunni delle classi quinte della scuola primaria dell’Istituto comprensivo Don Milani di Caltanissetta diretto dalla dirigente Luigia Perricone. Le squadre che hanno rappresentato la don Milani sono state due: la squadra AGATA Composta da Emma Saia, Francesca Amato, Andrea Pisa e Carlo Pagliarello Averna e la squadra RUBINO composta da Giulio Foglietto, Sara Sicilia, Luciano Valenza e Giulia Vallelunga. Le squadre rappresentanti la don Milani si sono classificate rispettivamente al sesto e al quattordicesimo posto. Si è trattato di una gara che ha visto gli alunni impegnati per l’intero anno scolastico in allenamenti, fase d’istituto e fase regionale prima di arrivare all’agognata fase nazionale. In tutta Italia i partecipanti sono stati 23.000 alunni frequentanti le scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado. Superate le fasi intermedie in 500 sono arrivati alla fase nazionale . Gli alunni della Don Milani sono stati allenati dall’insegnanti Giuseppina Ferrigno, referente del progetto.

Commenta su Facebook