Olimpiadi Londra. Mirco Scarantino eliminato. "Gara deludente a causa di un affaticamento muscolare", ma bilancio positivo

Mirco Scarantino Strappo

Il pesista nisseno Mirco Scarantino, unico atleta italiano della disciplina in gara alle Olimpiadi di Londra 2012 si è classificato 7° nel sollevamento pesi, nel gruppo B dove gareggiava.

Si è così conclusa l’avventura olimpica di Mirco Scarantino con un bilancio comunque positivo, se non altro per aver messo nel suo bagaglio la prima partecipazione ad un’olimpiade a soli 17 anni, atleta più giovane della spedizione italiana a Londra. Il nisseno ha terminato la sua prova nel sollevamento pesi 56kg con un totale di 225kg, 97 nello strappo e 128 nello slancio, quindi sotto il suo primato personale. Animo sereno per Mirco Scarantino dopo il risultato ottenuto nel sollevamento pesi, categoria 56kg, che lo ha visto chiudere al settimo posto e quindi eliminato. Il giovane atleta siciliano è già orientato verso il futuro, senza troppo rammarico per il deludente verdetto di oggi. “Sono alla mia prima Olimpiade e ho solo 17 anni – ha sottolineato Scarantino – la gara non è andata bene a causa di un affaticamento alla gamba. Adesso devo allenarmi duramente e acquisire esperienza, così da potermi qualificare per le Olimpiadi di Rio”.

Londra pesi

 

Commenta su Facebook