Oggi lo sciopero generale di Cgil e Uil. Sei pullman in partenza dalla provincia di Caltanissetta per la manifestazione di Palermo

Sei pullman di lavoratori sono partiti giovedì mattina dalla provincia di Caltanissetta organizzati da CGIL e UIL per partecipare alla manifestazione di piazza Verdi a Palermo in concomitanza con lo sciopero generale indetto dalle due confederazioni. Lavoratori dipendenti pubblici e privati, pensionati, giovani, lavoratori precari hanno composto la delegazione per partecipare alla mobilitazione generale. “La grande partecipazione del nostro territorio rappresenta l’esigenza di riscattare la nostra terra per provare a restituire quella dignità e quella forza che solo un serio progetto di sviluppo possono garantire”, affermano i segretari Rosanna Moncada e Vincenzo Mudaro ponendo l’accento sulle categorie che dalla manovra finanziaria non riceveranno alcun concreto beneficio in termini di fisco e detrazioni, pensioni, scuola, politiche industriali, contrasto alle delocalizzazioni, precarietà del lavoro e sostegni alla non autosufficienza.

“Su questi temi che avrebbero potuto e dovuto rappresentare una leva per una più equa e giusta redistribuzione della ricchezza il Governo e, in particolare, gran parte delle forze politiche che lo sostengono, si sono dimostrati sordi ai richiami e alle proposte fatte dalle Organizzazioni sindacali”.

Commenta su Facebook