Obesità nell'età evolutiva. Conclusa prima fase. Screening per migliaia i bambini.

556
Gaetano Angilella - Assessore allo Sport
l’assessore allo sport Gaetano Angilella

Si è appena conclusa la prima fase del progetto “Obesità nell’età evolutiva”, promosso dall’Assessorato alla Sanità, guidato dall’assessore Gaetano Angilella, d’intesa con la Croce Rossa, che ha operato con Esperti in nutrizione umana e con la supervisione della Direzione Igiene sorveglianza e prevenzione nutrizionale dell’ASP 2. “Grazie alla collaborazione dei Dirigenti scolastici, degli Insegnanti e dei Genitori – ha commentato l’assessore Angilella – sono stati sottoposti a “screening” circa tremila bambini di età compresa fra i 6 e i 10 anni che frequentano le Scuole primarie della nostra Città. Siamo molto soddisfatti del successo che sta riscuotendo tale iniziativa, data l’importanza della “obesità infantile”, una delle grandi emergenze sanitarie dei paesi ad alto sviluppo, fra cui l’Italia che detiene, purtroppo, il primato negativo europeo”.

Il prossimo 10 maggio inizia la seconda fase, che interesserà duemila alunni di età compresa fra gli 11 e i 13 anni di tutte le Scuole secondarie di primo grado. La conclusione e i risultati del progetto, saranno presentati in occasione di un convegno.

Commenta su Facebook