Nuova tassa rifiuti. Una strana dimenticanza. C’è la delibera ma mancano le tariffe.

1104

Avanti piano piano per la nuova tassa rifiuti al comune di Caltanissetta. La giunta municipale del capoluogo approva la delibera con cui formula la proposta di tariffazione al consiglio comunale, ma all’albo pretorio viene affissa la sola deliberazione, senza gli allegati che contengono l’articolazione vera e propria delle tariffe.

Un modo innovativo per tenere con il fiato sospeso i cittadini e gli utenti nisseni che attendono di conoscere la nuova tassa rifiuti e se questa subirà degli aumenti, anche se l’ultima parola spetta comunque al consiglio comunale.

Nella delibera pubblicata il 9 agosto, che rimarrà affissa fino al 24 agosto, per lo più illeggibile, viene stabilito il costo complessivo del servizio rifiuti in 11 milioni di euro circa. Poi si distinguono le tariffe domestiche e non domestiche, indicate negli allegati A e B. La sorpresa arriva alla fine del testo, perchè degli allegati A e B non c’è traccia. Un errore, una dimenticanza? Molto strano, visto che parliamo delle tariffe rifiuti, un argomento molto sensibile. Ad ogni modo da palazzo del Carmine fanno sapere che pubblicheranno gli allegati il 16 agosto, sotto forma di integrazione.

Ma l’atto approvato e pubblicato, rimanda ad allegati che ne costituiscono parte integrante.

Commenta su Facebook