Nuova rissa al centro accoglienza di via Niscemi. Tre pakistani picchiano connazionale

1034

Una nuova lite tra pakistani nella serata di ieri ha reso necessario l’intervento delle volanti nella comunità di Via Niscemi. Tre migranti saranno denunciati per lesioni.

Nella tarda serata di ieri – 23.30 circa – i poliziotti della Sezione Volanti sono intervenuti presso la Comunità di accoglienza di Via Niscemi dove era stata segnalata una lite tra cittadini stranieri.

Uno degli operatori della struttura ha riferito ai poliziotti che tre soggetti di nazionalità pakistana tra 30 e 37 anni, poco prima che giungessero le volanti della Polizia, avevano aggredito un loro connazionale più giovane di 27 anni, colpendolo con calci e pugni.

La vittima ha tentato di sfuggire agli aggressori dandosi alla fuga, ma è stato inseguito in strada e, una volta ricondotto all’interno della struttura con la forza, nuovamente pestato.

I poliziotti hanno identificato i tre aggressori e la vittima: due di essi si trovano all’interno della struttura sottoposti alla misura cautelare degli arresti domiciliari poiché già denunciati nelle scorse settimane sempre per i reati di rissa ed evasione.

La vittima, condotta all’ospedale Sant’Elia, ha riportato lesioni guaribili in cinque giorni. I tre aggressori, una volta raccolte le testimonianze dei presenti, saranno denunciati per il reato di lesioni personali.

Commenta su Facebook