Nuova ordinanza del sindaco su dehors e mercati. Il limite delle ore serali solo per chi occupa carreggiate adibite al transito dei veicoli

716

Con un’ordinanza adottata domenica 7 giugno il sindaco di Caltanissetta, Roberto Gambino, chiarisce alcuni aspetti relativi alla collocazione dei dehors secondo le nuove regole semplificate dopo il lockdown e stabilisce alcune regole per il mercato storico Strata ‘a Foglia e il mercato ortofrutticolo di via Bloy.

L’ordinanza del 25 maggio scorso, facendo seguito a normative specifiche dettate dal Governo, aveva aumentato le possibilità per i pubblici esercizi di ampliare gli spazi all’aperto per tavolini e dehors. Se tali spazi ricadono su marciapiedi o zone già pedonalizzate è sufficiente una comunicazione al Suap con allegata la planimetria. Con la nuova ordinanza istruita dal dirigente dei lavori pubblici, Giuseppe Tomasella con la collaborazione del comandante della Polizia municipale, Diego Peruga, si ribadisce che la planimetria dev’essere redatta comunque da un professionista abilitato.

Per quanto riguarda la limitazione di orario dalle 19:00 alle 24:00 per l’occupazione del suolo pubblico, la nuova ordinanza precisa che tale previsione riguarda esclusivamente “le attività che intendono occupare la carreggiata e che pertanto comportano la chiusura al transito veicolare di strade con conseguente individuazione di itinerari alternativi (micro pedonalizzazioni)”. In pratica per tutte le altre tipologie non vige questa limitazione di orario: tavoli e ombrelloni all’aperto possono rimanere anche nelle ore del giorno.

Andando al mercato ortofrutticolo di via Bloy la nuova ordinanza reitera l’obbligo di guanti e mascherine per tutti: operatori e concessionari. L’ingresso infatti “è consentito solo se gli stessi sono dotati di guanti e mascherine; analoghi dispositivi devono essere utilizzati dai concessionari e dai loro dipendenti. All’apertura mattutina del mercato l’accesso è consentito ai titolari dell’attività economica mentre i loro collaboratori potranno accedere dopo 30 minuti per le attività di carico della merce; si provvederà a controllare la temperatura dei presenti (concessionari e operatori economici) anche a campione”.

Infine importanti novità arrivano per gli operatori della Strata ‘a Foglia. Aumenta la profondità dell’area che è possibile occupare ma garantendo uno spazio di sicurezza al centro della carreggiata.

“Gli operatori possono svolgere la loro attività commerciale a condizione che occupino lo spazio loro autorizzato per l’esposizione dei prodotti per una profondità non superiore a m. 1,80 rispetto ai fabbricati e in modo tale che la corsia libera utilizzabile dai cittadini rimanga pari a m 3,50 adeguata a evitare gli assembramenti; gli operatori economici devono sempre utilizzare guanti e mascherine”.

Commenta su Facebook