Nove milioni di euro per Santa Barbara: ecco quali sono i progetti

1256

Conferenza stampa questa mattina nella parrocchia Santa Barbara per presentare i progetti che saranno realizzati grazie al finanziamento ministeriale ottenuto dal Comune. I 17 progetti per complessivi 9 milioni di euro concentrati su Santa Barbara mirano alla trasformazione dell’area attaveso interventi infrastrutturali, di riqualificazione e ristrutturazione di edifici e aree pubbliche, progetti di inclusione sociale e interventi per la valorizzazione della storia mineraria del villaggio, nato come agglomerato a servizio dei lavoratori della miniera di Trabonella. A partire dall’uso semantico della parola “Villaggio”, infatti, Santa Barbara è stata spesso considerata un abitato isolato dal resto della città. “Questa amministrazione – ha spiegato il sindaco Giovanni Ruvolo – negli ultimi anni ha potenziato il tasporto pubblico locale, ha portato a termine la ristrutturazione della scuola elementare, ripristinato il verde pubblico. In quest’ottica va letta la scelta strategica della rete civica di istituzioni, enti, associazioni, parrocchia e università, di concentrare gli sforzi per rendere il villaggio di Santa Barbara un quartiere integrato con la città. Per alcuni interventi previsti dalla proposta progettuale finanziata dalla presidenza del Consiglio dei ministri con il bando perifere, il quartiere di Santa Barbara sarà anche il primo a dotarsi dei servizi innovativi di una smart city sostenibile. E’ il caso dell’area verde e picnic con adiacente parcheggio per il bike e car sharing che verrà realizzato vicino l’ex Masseria Garlizzi. La rete civica – continua Ruvolo – è costituita dal Comune, dalla parrocchia, dalla Diocesi, dall’Istituto Autonomo Case Popolari, dall’Istituto Scolastico “Vittorio Veneto” e dall’Università di Catania. Ogni ente, associazione e istituzione realizzerà una parte dei progetti in base alla propria vocazione istituzionale e sociale”.

Ed ecco di seguito i singoli progetti:

Interventi da parte del Comune di Caltanissetta: progetto definitivo per la riqualificazione delle strade e delle piazze del quartiere Santa Barbara (importo 998 mila euro); rinaturalizzazione e messa in sicurezza dell’area delle Maccalube (99 mila euro); restauro conservativo delle cappelle votive site lungo il percorso denominato “Il cammino dei carusi” (99 mila euro); progetto dei lavori per la messa in sicurezza dell’edificio scolastico “Edmondo De Amicis” (938 mila euro): progetto per l’inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati (249 mila euro).

Interventi da attuarsi da parte dello Iacp di Caltanissetta: lavori di miglioramento della qualità del decoro urbano mediante ripristino, qualificazione e manutenzione dei prospetti di fabbricati Iacp, siti nel villaggio Santa Barbara in via del Minatore ai numeri civici 4, 18/20, 25/27/29, 33/33a/35/37/93/95/97/99/103/105/107 e in piazza Mottura ai civici 1/2/3 (importo 906 mila euro); lavori di sistemazione di un’area Iacp per la mobilità sostenibile di moto e autoveicoli con annesso chiosco informazioni e ristoro (presso scuola Vittorio Veneto), area attrezzata per la mobilità sostenibile di moto e autoveicoli tipo “moto & car sharing” con relativo parcheggio per complessivi 18 posti e la realizzazione di un chiosco per attività informativa e di ristoro con annesso locale tecnico ed area di pertinenza (453 mila euro); Miglioramento della qualità del decoro urbano dell’area destinata a verde dello Iacp limitrofa all’Istituto Comprensivo Vittorio Veneto, si prevede la piantumazione di essenze arboree autoctone, manutenzione del campetto a servizio dell’istituto e realizzazione di piste ciclabili e piazzole di sosta (456 mila euro); recupero e riuso del fabbricato Iacp ex caserma dei carabinieri da destinare ad alloggi di edilizia residenziale pubblica (300 mila euro); lavori di recupero, riuso e rifunzionalizzazione dell’ex Masseria Garlizzi da destinare ad attività museale espositiva, il progetto prevede il restauro e la rifunzionalizzaizone di tale manufatto che verrà adibito quale sede di un info point e di un’attività espositivo-museale in cui intraprendere attività educative e didattiche che possano ricondurre alle origini del villaggio ed alle sue tradizoni relazionandosi alle vicine miniere, a tre importanti poli di interesse culturale della città (museo archeologico regionale, Abbazia Santo Spirito ed area delle Maccalube), nonché alla stessa città di Caltanissetta (855 mila euro); lavoti di recupero e riuso dell’area Iacp limitrofa la struttura museale espositiva dell’ex Masseria Garlizzi, mediante realizzazione di un’area pic-nic, paco giochi e chiosco per attività ristoro (263 mila euro)

Interventi da attuarsi da parte della parrocchia Santa Barbara: restauro conservativo della chiesa Santa Maria del Rosario in contrada Sabucina (587 mila euro); riqualificazione urbana dell’area destinata ai servizi sociali, culturali ed educativi della parrocchia Santa Barbara, una serie di opere sulle attrezzature sportive che saranno messe a disposizione del quartiere (747 mila euro); manutenzione straordinaria e adeguamento funzionale dei locali di ministero pastorale della parrocchia Santa Barbara (829 mila euro); progetto di inclusione “Welfare di comunità” su quattro macro aree di intervento: minori, giovani, adulti e famiglie e anziani. (1 milione di euro)

Interventi da attuarsi a cura dell’istituto comprensivo “Vittorio Veneto”: polo culturale per la socializzazione e la valorizzazione delle fasce giovanili a rischio devianza. (662 mila euro)

Interventi da attuarsi da parte dell’Università degli studi di Catania, Dipartimento Scienze Biologiche, Geologiche e ambientali: Attività di studio, monitoraggio e valorizzazione dell’area dei Vulcanelli (62 mila euro)

Commenta su Facebook