“Non ti arrendere”. Congresso dei Testimoni di Geova 2017

935

Come negli anni passati i Testimoni di Geova distribuiranno un invito speciale a tutte le persone a unirsi a loro ai congressi di zona del 2017 che avranno come tema: “Non ti arrendere!”. Durante i tre giorni del programma si susseguiranno 52 interventi che verranno presentati sotto forma di discorsi, interviste e brevi video, ognuno dei quali approfondirà il tema della “perseveranza”, e incoraggerà tutti i presenti a non arrendersi. Giuseppe Trifirò coordinatore relazione con i media dei congressi a Caltanissetta afferma: -Nella Bibbia perseverare non significa semplicemente sopportare una situazione difficile, ha a che fare con il nostro atteggiamento, cioè con quello che pensiamo e proviamo. La perseveranza aiuta ad essere coraggiosi, e pazienti, è la qualità che ci permette di trasformare le prove in vittorie! Crediamo fermamente che il giorno di Geova è molto vicino, e siamo decisi a rimanere integri e leali a Dio e nonostante tutte le prove siamo determinati a non arrenderci! – Appositamente per questo evento, i Testimoni hanno preparato diversi video e un film in tre puntate che verrà proiettato nel pomeriggio di venerdì, sabato domenica, intitolato Ricordate la moglie di Lot. Per domenica mattina è stato preparato un incoraggiante discorso pubblico dal tema: “Non perdere mai la speranza!” Ogni giorno le sessioni mattutine e pomeridiane saranno introdotte da video musicali. I quattro congressi di tre giorni che si terranno a Caltanissetta presso la “Sala delle Assemblee” dei Testimoni di Geova inizieranno venerdì 30 giugno 2017 e termineranno domenica 23 Luglio 2017. E’ prevista la partecipazione di oltre 15000 persone provenienti dalle provincie di Palermo, Messina, Trapani, Agrigento, Ragusa, Caltanissetta e Enna, e si battezzeranno diverse decine di nuovi Testimoni di Geova. I giornalisti che vorrebbero preparare un servizio su questo evento, possono visitare il sito ufficiale dei Testimoni di Geova jw.org, per avvalersi delle news pertinenti che saranno pubblicate nella sezione “Sala stampa”, oppure possono rivolgersi al responsabile dei rapporti con i media.Siamo sicuri che tutti coloro che assisteranno al congresso apprezzeranno quello che è stato preparato”. L’ingresso è gratuito e non si fanno collette

Commenta su Facebook