“Non c’è sversamento di percolato”. Il sindaco Dacquì e l’esito delle indagini sulla discarica di contrada Martino

1054

“L’analisi dei campioni di acqua prelevati nella zona attigua alle due ex discariche comunali e all’ex contrada comprensoriale di contrada Martino hanno evidenziato che non sono di percolato e che non presentano pericolosità ambientale”. Lo ha detto il sindaco di Serradifalco, Giuseppe Dacquì, annunciando  che nei prossimi giorni presenterà una denuncia ai carabinieri per l’ipotesi di reato di procurato allarme.

L’Ato Cl1 ha infatti comunicato al sindaco la relazione tecnica  redatta da una società specializzata di Caltanissetta, incaricata di effettuare le analisi su campioni di acqua nel terreno nel quale si sarebbe verificato il versamento di percolato.

Le analisi hanno evidenziato che non si tratta affatto di percolato e l’acqua prelevata non presenta alcuna pericolosità ambientale, asserisce il sindaco D’Acquì. Era stato il commissario dell’Ato CL1, Enrico Vella, ad avviare la procedura Mise per la messa in sicurezza e bonifica ambientale della discarica di Contrada Martino dal percolato.

Commenta su Facebook