“No all’impianto di bio metano a Grottarossa”. Sinistra italiana mette in guardia dall’impatto ambientale

771

Sinistra Italiana, con riferimento alla paventata realizzazione dell’impianto di bio metano in contrada Grottarossa, in agro di Caltanissetta, manifesta la propria contrarietà alla costruzione dell’opera.

“Si è appreso che l’impianto per funzionare dovrebbe trattare quantitativi considerevoli di bio massa e rifiuti organici da parte dei comuni interessati, dei quali ad oggi non vi sono certezze sia sul loro impegno e sia quantitativi per il funzionamento a pieno regime. L’impianto emetterà in atmosfera odori nauseabondi e moltissimi dubbi permangono sull’abbattimento degli stessi. L’impianto non è dotato di condutture per la fornitura del bio metano che dovrà essere trasportato necessariamente col gommato, attraverso l’esistente inadeguata rete stradale, con evidenti problemi di viabilità”.
Sinistra Italiana sottolinea che “non è dato sapere se esista o meno uno studio di impatto ambientale da parte della regione” e che “le aziende agricole insistenti nel territorio circostante subirebbero inevitabili conseguenze negative, per non dire disastrose, per l’invasività delle opere”.
Il coordinamento provinciale di SI “invita la cittadinanza nissena a non abbassare la guardia su un siffatto proposito che sembra destinato a creare l’ennesima cattedrale nel deserto, nonchè le istituzioni cittadine del territorio ad esprimere la loro contrarietà all’impianto di bio metano, sospendendo l’iter autorizzativo in attesa di chiarimenti ed approfondimenti a garanzia della salute dei cittadini”.

Commenta su Facebook