Nissa vincente: regolato il Licata 2 a 1. Palmintelli in festa: è primato

1455

La Nissa conquista il secondo successo consecutivo e vola in testa al girone D del campionato di Promozione. I biancoscudati al Palmintelli, dinanzi a circa 400 spettatori,  hanno superato per 2 a 1 il Licata al termine di una gara sofferta. Vantaggio dei locali al 7’ con Galati sugli sviluppi di un corner. Pareggio dei gialloblù dopo venti minuti: tutto merito di Bonvissuto che, dopo un bel dribbling, ha trafitto l’incolpevole Ammendola. Nella ripresa il Licata sembra più ordinato, ma al 79’ Bognanni riporta in vantaggio i locali. Nel finale gli ospiti recriminano per aver sprecato due ghiotte occasioni per acciuffare il pareggio.

Tabellino

Nissa – Licata 2-1 (1-1)

Marcatori: 10′ Galati (N), 34′ Bonvissuto (L) e 79′ Bognanni (N)

Nissa: Nissa: Ammendola, Galati, Vaccarella, Di Maria, Italiano (dal 35’ Calvaruso), Milanesio, Bognanni, Bevilacqua, La Marca S. (dal 90’ La Marca R.), Di Franco, Ferraro. In panchina: D’Anna, D’Auria, La Rosa, Privitera, Dhorbul. All.: A. Cartone

Licata: L’Auria, Joel Koffy, La Cognata, Ballacchino (dal 85’ Cannizzaro), Ortugno, Puccio, Montesanto, Grillo, Bonvissuto, Martorana, Scalisi. In panchina: Tilaro, Antona, Mantia, Santamaria, Lombardo, Cavaleri. All. M. Bellomo

Arbitro: Andrea Mei della sezione di Pesaro.

Ammoniti: Calvaruso (N), Ortugno (L), Grillo (L), Ammendola (N), La Marca S. (N)

Note: gara iniziata con 12 minuti di ritardo. Circa 400 spettatori.

 

Risultati seconda giornata

Aragona – Atletico Caltanissetta 2-0
Atletico Gela – Santa Croce 0-1
Casteltermini – Marina di Ragusa 4-1
Comiso – Macchitella Gela 1-1
Polisportiva Palma – New Team Ragusa sospesa
Ragusa Calcio – Ravanusa 5-0
Sport Club Nissa 1962 – Licata 2-1
Riposa: Canicattì

Classifica

Santa Croce 6
Aragona 6
Sport Club Nissa 1962 6
Macchitella Gela 4
Ragusa Calcio 4
Marina di Ragusa 3
Casteltermini 3
Ravanusa 1
Licata 1
Comiso 1
Atletico Gela 0
Atletico Caltanissetta 0
New Team Ragusa 0
Polisportiva Palma 0
Canicattì 0

Commenta su Facebook