Nissa-Savoia. L'appello:"Acquistate biglietti, incasso ai ragazzi". Angilella: "Sempre disponibili ad aiuto".

721

Nissa pre partitaIniziativa della Nissa in favore dei giovani atleti che onorano la maglia in campo guidati dall’allenatore Fabrizio Fama. Alla luce delle difficili condizioni economiche, i dirigenti biancoscudati hanno annunciato che tutta la prevendita dei biglietti di Nissa Savoia (costo 5 euro) sarà raccolta e consegnata nelle mani dell’allenatore Fama per le prime esigenze della squadra e dei ragazzi. Un invito a tutti gli sportivi e i cittadini nisseni per aiutare gli juniores della nissa che tengono testa a calciatori semi professionisti nel campionato di serie D. Nissa Savoia si giocherà al Tomaselli e l’ingresso è consentito solo ai tifosi nisseni, non ci sarà botteghino ma solo prevendita nei punti che è possibile visionare nel sito Nissafc.it

E intanto l’amministrazione puntualizza “di essere sempre stata a disposizione per

Gaetano Angilella - Assessore allo Sport
l’assessore allo sport Gaetano Angilella

un aiuto alla società e di essere pronta ad agevolare un qualunque progetto, così come emerso durante i diversi incontri”, tra l’assessore allo sport Gaetano Angilella, il sindaco Campisi con i dirigenti e anche i tifosi. “L’amministrazione – afferma Angilella – ha dato sempre la più ampia disponibilità. La nostra posizione su questa vicenda è inequivocabile: sempre disponibili ad aiutare la Nissa, ma deve esserci un progetto ed una proposta che oggi deve avere come obiettivo minimo quello di salvare il titolo sportivo”, afferma l’assessore allo sport. Se la Nissa da qui alla fine del campionato non osserva il calendario e diserta alcune gare viene radiata e significa che avviene un fallimento sportivo.

A tal proposito Angilella dichiara: “Almeno cerchiamo di salvarla dal fallimento sportivo. Non ha importanza a questo punto il risultato, ma salviamo la società, allora – dichiara Angiella rivolto ai dirigenti biancoscudati – potremmo capire in che misura possiamo aiutarvi, fermo restando che vi aiutiamo”. La puntualizzazione arriva da Palazzo del carmine dopo alcune ricostruzioni secondo cui la disponibilità dell’amministrazione ad aiutare il sodalizio biancoscudato sarebbe stata tardiva, circostanza smentita dall’assessore Angiella.

Commenta su Facebook