Nissa Futsal, vittoria a Canicattì e primato

704

La Nissa Futsal s’impone a Canicattì per 4 a 1, consegue la terza vittoria consecutiva in altrettante gare e balza in vetta alla graduatoria seppur in condominio con il Città di Leonforte e con l’Athena Agrigento.  I nisseni, nel campionato di calcio a 5 di serie C2 (girone B), iniziano la gara con il piglio giusto e siglano il vantaggio con il talentuoso Luigi Mosca (in campo nel quintetto iniziale, con l’estremo difensore Marco Salimeni, Alberto Giordano, Francesco Dolce e Gabriele Colore). Il guardia pali degli ospiti blinda il vantaggio con alcuni strepitosi interventi. Con un pizzico di fortuna nel momento migliore dei locali, il quintetto allenato da Marcello Grosso, ottiene il raddoppio con una prodezza di Dolce. Gara aperta con continui ribaltamenti di fronte. Sul finire della prima frazione, il Canicattì accorcia le distanze. L’inizio della ripresa è di marca nissena. I padroni di casa esagerano con l’aggressività e Moncado si becca il cartellino rosso. Capitan Filippo Dimarco, con una delle sue “solite” punizioni, griffa il gol del 3 a 1. Canicattì che si butta all’arrembaggio e cinge d’assedio l’area dei bianconeri. I locali ottengono un rigore ma Salimeni si conferma in giornata di grazia e disinnesca la minaccia.  Sul finire della contesa ancora Mosca, serve il poker e chiude virtualmente la gara.  Grande soddisfazione per la società presieduta da Francesco La Paglia che vuole recitare in questo campionato un ruolo da protagonista.

Commenta su Facebook