Nissa-Dattilo, il tecnico Sferrazza suona la carica: “Obbligo i tre punti. Sarà la partita della svolta”

1088

 (di Vincenzo Di Maria) Riscattare la brutta sconfitta dell’andata per mettere a debita distanza una diretta concorrente nella corsa play off; È questo il “live motive”della gara di domenica con i biancoscudati di scena al Palmintelli contro il Dattilo Noir. Entrambe le formazioni stazionano al sesto posto in classifica con 31 punti ed in settimana,il tecnico Sferrazza,ha suonato la carica all’interno dello spogliatoio, perché vuole una squadra aggressiva in ogni parte del campo capace di centrare l’intera posta in palio, dopo i quattro pareggi consecutivi; in primis per dare una gioia al presidente Ferrante ,ancora scosso dopo l’aggressione di due settimane fa. I biancoscudati non potranno contare sul bomber Messina, utile per lo sviluppo del gioco offensivo, unico assente perchè appiedato per un turno dal giudice sportivo dopo l’espulsione di domenica. Non è facile azzardare l’undici di partenza, perché il giovane tecnico nisseno, ha dimostrato di saper mescolare le carte senza dare punti di riferimento agli avversari. Una cosa è certa ,sarà una Nissa a trazione anteriore che cercherà di mettere da subito in apprensione un avversario,ben messo in campo, e che non verrà a Caltanissetta per fare la vittima sacrificale. Arbitrerà l’incontro il sig.Mucera della sezione di Palermo, coadiuvato dagli assistenti Testai’ e Ferlito entrambi di Catania. Fischio d’inizio alle ore 15.

Commenta su Facebook