Nissa a Paternò dopo una settimana di "tensioni"

605

Nissa AllenamentoLa Nissa, al termine di una delle settimane più difficili della sua quasi cinquantennale storia, s’inizia a preparare in vista della prossima gara a Paternò in cui affronta il Comprensorio Normannno, società che ha rilevato il titolo sportivo dell’Adrano. I padroni di casa sono decimi con dodici punti; hanno una difesa molto debole, undici gol al passivo ed un attacco abbastanza proficuo, dodici marcature al’attivo; nelle precedenti quattro gare interne hanno ottenuto 2 vittorie, un pareggio ed una sconfitta. Ricordiamo che la Nissa ha il peggior attacco del torneo con appena cinque realizzazioni. I biancoscudati nel corso di questa settimana non si sono praticamente allenati. Lunedì e martedì, giocatori fermi per solidarizzare con capitan Avola avverso alcune dichiarazioni del presidente Gabriele Roccia. Mercoledì pomeriggio si è svolto un’incontro ricucire lo strappo (alcune garanzie sarebbero state offerte anche da Santo Prospero, l’imprenditore piemontese interessato a subentrare in società) e gli atleti sarebbero dovuti tornare ad allenarsi ma nel pomeriggio ma la pioggia torrenziale lo ha impedito. Viene spontaneo chiedersi questi giocatori (che ancora attendono gran parte dei rimborsi spese) con quale forma fisica e stato d’animo, dopo una settimana piena di tensioni, possano scendere in campo nel prossimo match.  La Nissa, adesso è ultima con appena quattro punti. In tema di vicende societarie, si attendono chiarimenti; il sodalizio cittadino ha proclamato il silenzio stampa. Attualmente, da un lato la società ha emesso un comunicato ufficiale con il quale afferma che sarebbe in piedi la trattativa per l’ingresso in società del già citato imprenditore, dall’altro lato il presidente Gabriele Roccia ha scritto una lettera con la quale comunica la sua intenzione di consegnare la squadra all’amministrazione comunale. Si attendono novità chiarificatrici mentre i tifosi assistono sgomenti e rassegnati a questa telenovela: “C’era una volta…la grande Nissa”.

Commenta su Facebook