Nissa a Licata con assenze importanti: ecco i provvedimenti del giudice sportivo. Radiocronaca del match dalle 14.30 con Vincenzo Di Maria

26

Monta l’attesa per il big match di domenica 10 gennaio in programma al Dino Liotta di Licata tra i padroni di casa e la Nissa. Il primo motivo di interesse è dettato dalla classifica: agrigentini distanti dai nisseni di sette lunghezze che in caso di vittoria potrebbero portarsi ad appena 4 punti. Secondo motivo di interesse è vedere come reagirà la Nissa dopo la prima sconfitta stagionale maturata nella scorsa gara contro il Canicattì; contesa segnata da un eccessivo nervosismo dei biancoscudati che si è tramutato in 4 espulsioni. A tal proposito sono giunte le decisioni del giudice sportivo: squalifica fino al 20 gennaio, cioè tre turni di stop, per Cordaro Gaetano Manuel per contegno irriguardoso nei confronti di ufficiali di gara e per grave atto di violenza nei confronti di un calciatore avversario; Daniele Di Maria per condotta scorretta, nonchè per atto di violenza nei confronti di un avversario dopo l’espulsione. Due turni di sospensione per Vincenzo Firingeli e Rosario Genova. Una giornata di stop per Giuseppe Bognanni. Inoltre i disordini a fine gara, hanno indotto il giudice a comminare una multa di 150 euro allo Sport CLUB NISSA 1962 “per presenza di persone non autorizzate all’interno dello spiazzo antistante gli spogliatoi, nonchè per lancio di petardi sul terreno di giuoco, da parte dei propri sostenitori”.

La gara verrà trasmessa in diretta radiofonica  da Radio CL1 a partire dalle 14.30 con la radiocronaca di Vincenzo Di Maria; appuntamento dunque da non mancare per tutti i tifosi biancoscudati.

Commenta su Facebook