Niscemi, arrestato sorvegliato speciale sorpreso alla guida di un veicolo e in compagnia di un pregiudicato

219

Martedì scorso i poliziotti del Commissariato di Niscemi hanno arrestato Emanuele Fidone, 58 anni, sorvegliato speciale della pubblica sicurezza gravato da numerosi precedenti giudiziari, per i reati di violazione delle prescrizioni inerenti alla misura di prevenzione e guida senza patente. I poliziotti, nel corso dei servizi di controllo del territorio, lungo la strada provinciale 11, hanno incrociato una Fiat Uno, con a bordo due uomini, diretta nel centro cittadino. I due fermati, riconosciuti dagli agenti per i loro precedenti sono stati bloccati e sottoposti a perquisizione. Dal controllo è emerso che il Fidone, sorvegliato speciale, si trovava alla guida del mezzo, seppur sprovvisto dalla patente di guida revocata, accompagnandosi ad altro pregiudicato, violando le prescrizioni imposte dalla misura di prevenzione, che vietano ai sorvegliati speciali di associarsi a persone pregiudicate. L’arrestato, dopo le formalità di rito, su disposizione del P.M. presso la Procura di Gela è stato condotto agli arresti domiciliari a disposizione dell’A.G. Il mezzo, già sottoposto a vincolo del sequestro amministrativo, è stato sequestrato.

Commenta su Facebook