Niscemi, arrestato dalla polizia un bracciante agricolo. Deve scontare una pena per lesioni

98

Un 47enne è stato arrestato dalla Polizia di Stato a Niscemi. Deve scontare la pena di dieci mesi e tre giorni di reclusione per lesioni personali.

I poliziotti del Commissariato hanno eseguito il provvedimento restrittivo ieri mattina emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Caltagirone nei confronti del niscemese Ferrera Gaetano, bracciante agricolo di 47 anni. L’uomo è stato condannato alla pena della reclusione di dieci mesi e tre giorni, per il reato di lesioni personali. L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato accompagnato presso la casa circondariale di Gela dove sconterà la pena.

Commenta su Facebook