Niente stipendi da dicembre per i lavoratori di Progetto Vita: chiesto incontro urgente con il sindaco

571

Nota del segretario territoriale del sindacato Snalv Confsal Manuel Bonaffini sulla situazione delle operatrici di Progetto Vita che di seguito pubblichiamo

La scrivente O.S. chiede un incontro urgente, con il Sindaco e L’Assessore Carlo Campione  per discutere della grave situazione che vivono i lavoratori dipendenti della cooperiativa Progetto vita, che si occupano dei disabili nelle scuole, dei portatori di handicap a domicilio e degli anziani a domicilio. In quanto tutti i lavoratori hanno percepito gli stipendi fino a Dicembre 2017, somme quasi tutte anticipate dal datore di lavoro, in quando il Comune ad oggi ha pagato solo alcune fatture inerenti i mesi di Settembre Novembre e Dicembre del servizio dei disabili delle scuole.

La O.S. per i motivi sopra indicati, chiede al Sindaco un incontro urgente per risolvere la grave situazione venutasi a creare sul mancato pagamento degli stipendi e delle fatture non pagate da parte del Comune.

Nell’evidenziare che sono sempre i lavoratori a “pagare” i conti di una burocrazia sempre più lenta e poca attenta alle loro esigenze, che sempre più spesso si trovano a manifestare con sit-in e/o azioni eclatanti di protesta per reclamare i loro diritti.

Non possiamo più tollerare che, sia il Comune che le Cooperative tutte, pretendano che i servizi vengano svolti con efficienza e professionalità, mentre loro decidono di  pagare i lavoratori quando hanno tempo o cercare tutte le pretese possibili per ritardare i pagamenti,mettendo in difficoltà diverse famiglie mono reddito che non possono aspettare i tempi biblici della burocrazia.

Commenta su Facebook