Niente passeggiate in Sicilia, Musumeci stoppa la circolare del Viminale. “Non cambio la mia ordinanza”

919

In Sicilia non si potranno fare passeggiate con bambini anche vicino casa, come consentito dal ministero dell’Interno nel resto del Paese. Da Palazzo d’Orleans fanno sapere che il presidente “non adeguerà in tal senso l’ordinanza da lui firmata e attualmente vigente che vieta anche attività sportiva all’aperto”. La conferma arriva anche in un collegamento televisivo del presidente della Regione Nello Musumeci: “Sono assolutamente contrario alla possibilità data dal governo nazionale delle passeggiate con i bambini,  si faranno, ma solo quando sarà finita l’emergenza”, dice a Storie italiane su Raiuno. “Se ci sono casi di bambini affetti da particolari patologie, questa possibilità sarà consentita – ha aggiunto – ma solo con la certificazione medica che attesti queste gravi patologie. Se passa l’idea che il peggio è passato, è la rovina, si vanifica tutto, si innesca un picco incontenibile”.

Commenta su Facebook