Neve nella Piana. I sindaci di Gela e Niscemi verso la declaratoria dello stato di calamità

1169

 

I sindaci dei Comuni di Gela e Niscemi hanno condotto un primo sopralluogo per verificare i danni prodotti dalle recentissime gelate sulla piana. Le temperature rigide delle ultime ore infatti stanno compromettendo le coltivazioni di numerose aziende agricole che operano a cavallo dei due territori comunali. Si teme soprattutto per le produzioni orticole in pieno campo, tra cui spiccano centinaia di ettari di carciofeti. “Lunedì attiveremo gli uffici comunali per raccogliere le segnalazioni dei produttori agricoli – hanno annunciato i sindaci Domenico Messinese e Francesco La Rosa – in modo da avviare l’iter per la declaratoria dello stato di calamità naturale. L’economia del comparto rischia di rimanere cancellata senza gli adeguati sostegni pubblici”.

Commenta su Facebook