Nessuno sia lasciato indietro. Nasce "Rete Sociale dei Cittadini" e i 5 Stelle sposano il "comunitarismo"

798

5 Stelle Caltanissetta“Il Cuore pulsante della nostra città rischia di fermarsi per sempre!”. Inizia così il comunicato del Movimento 5 Stelle – Beppe Grillo, di Caltanissetta, che avvia la “Rete Sociale dei Cittadini”, ovvero un team di professionisti specializzati nei campi legale, economico, sociale e psicologico, ognuno dei quali dedica un’ora a settimana per le attività. “La crisi socioeconomica nazionale pesa sul nostro territorio vulnerabile e già penalizzato da altissimi tassi di disoccupazione, dalle difficoltà evidenti di cittadini, piccoli e medi imprenditori e dei commercianti di sopravvivere e di dialogare con una gestione politica spesso miope e sorda”.

“Questa situazione – per i grilli nisseni – conduce al ritiro psicologico, all’isolamento, alla chiusura degli esercizi commerciali e rischia di scrivere la parole “fine” sulla piccola e media imprenditoria, sugli investimenti nel nostro territorio e con essi decreta la fine dei nostri progetti e del futuro della nostra città”. Da qui il monito e la proposta operativa: “dobbiamo essere una comunità unita contro la crisi, dobbiamo essere uomini vivi offrendo il nostro conforto ed il nostro appoggio a chi attraversa un momento difficile, dobbiamo fare Rete Sociale. Per fare ciò ci vogliono nuove parole. Solidarietà, partecipazione sociale, senso di comunità, di identità nazionale. Nessuno deve essere lasciato indietro”. A ben vedere non si tratta di parole nuove in quanto tali. Il comunitarismo di destra e di sinistra, l’autorganizzazione e l’autonomia, in tempi ed epoche diverse hanno praticato questa linea. L’idea di promuovere servizi e assistenza nell’ambito di un paradigma comunitario, però, vengono coniugate dal Movimento 5 Stelle senza una regola ideologica ma, appunto, puramente comunitaria, fino ad arrivare a estendere il concetto di comunità alla “nazione”, e questa si che è una novità per il M5S. “Il MoVimento 5 Stelle – prosegue il comunicato – in questa ottica ha chiesto l’aiuto di psicologi, commercialisti, avvocati ed in generale di liberi professionisti che fossero disposti a regalare settimanalmente un’ora della loro prestazione professionale per aiutare gli altri. E’ un invito alla solidarietà, un invito a fare RETE SOCIALE. Tantissimi cittadini hanno risposto all’invito e adesso siamo pronti a partire, venerdì 6 luglio dalle ore 18 verrà effettuato il primo volantinaggio porta a porta in tutti gli esercizi commerciali e fra le vie cittadine del Centro Storico di Caltanissetta per pubblicizzare questa possibilità di avere un consulto gratuito con esperti e professionisti”. La Rete Sociale offre gratuitamente supporto, consulenza legale, sostegno e consulenza psicologica specializzata in forma anonima a tutti i cittadini che ne abbiano bisogno.

Manifesto 5 StelleE’ a disposizione un numero telefonico per potersi mettere in contatto con lo staff (331.2101466) oppure si può inviare una mail a rete_sociale@grillinisseni.it . Il comunicato è a firma del portavoce del Movimento 5 Stelle – beppegrillo.it di Caltanissetta, Giancarlo Cancelleri.

Commenta su Facebook