Nel nome e nel ricordo di Emanuele Messineo, la Caserma dei Carabinieri di Marianopoli

2208

Il 23 settembre 2014 alle ore 17 verrà intitolata la Caserma dei Carabinieri di Marianopoli, sede del locale Comando Stazione, al Carabiniere M.O.V.M. Emanuele MESSINEO.

La giornata coincide con il 40° anniversario della morte dell’Eroe, ucciso il 23 settembre 1974, all’età di 24 anni, nell’adempimento del proprio dovere.

Quel giorno il Carabiniere MESSINEO, in servizio da tre anni presso la Stazione di Maranello (Modena), veniva informato della presenza di due rapinatori all’interno di un Istituto di credito. Decidendo di intervenire da solo, li affrontava con determinazione e sprezzo del pericolo ed ingaggiava una violenta colluttazione. Il militare veniva però attinto da colpi d’arma da fuoco esplosi da uno dei malfattori e, sebbene gravamene ferito, tentava una estrema reazione prima di cadere esanime al suolo. Per tale motivo il 22 aprile 1975, veniva insignito della Medaglia d’Oro al Valor Militare alla memoria.

La cerimonia è stata promossa dall’Amministrazione Comunale di Marianopoli, guidata dal Sindaco Arch. Carmelo MONTAGNA, d’intesa con l’Arma dei Carabinieri, al fine di evidenziare la figura eroica del giovane militare originario dell’entroterra siciliano. In particolare, l’iniziativa scaturisce dalla volontà di porre ad esempio, per tutta la comunità, l’altissimo senso del dovere dimostrato dal Caduto nella circostanza.

Al Carabiniere M.O.V.M. Messineo è stata già intitolata la Caserma sede del Comando Provinciale di Modena, nonché diverse Sezioni dell’Associazione Nazionale Carabinieri, tra le quali quella di Marianopoli ed il 188° Corso Allievi CC Ausiliari.

Alla manifestazione, oltre ai familiari del Carabiniere Messineo, parteciperanno le massime Autorità civili, militari e religiose della Provincia nissena, unitamente al Comandante della Legione Carabinieri Sicilia, Generale Giuseppe Governale.

Commenta su Facebook