Nel nisseno sorpreso con 29 banconote false da 100 euro: denunciato dalla polizia

739

Al 26enne, nello scorso mese di gennaio, gli agenti del Commissariato avevano sequestrato altre 94 banconote false da 100 euro. Ieri i poliziotti del Commissariato di P.S. di Niscemi hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Gela, un 26enne niscemese, gravato da pregiudizi di polizia, per il reato di spendita e introduzione nello Stato di monete falsificate. L’abitazione dell’uomo, nel pomeriggio di ieri, è stata sottoposta a perquisizione da parte dei poliziotti. A seguito dell’atto di polizia giudiziaria, gli agenti hanno sequestrato 29 banconote da 100 euro di pregevole fattura e riportanti diversi numeri di serie, tanto da renderne difficoltoso il riconoscimento da parte di persone non esperte. Lo scorso mese di gennaio, il 26enne era già stato sorpreso con altre 94 banconote false di 100 euro, in quel caso riportanti tutti gli stessi numeri di matricola. Riguardo al possesso delle monete, l’uomo aveva riferito ai poliziotti di averle acquistate, per la somma di 600 euro, sul treno che dal nord l’aveva condotto in Sicilia.

Commenta su Facebook