Negativo il secondo tampone eseguito su detenuto ricoverato al Sant’Elia

109

E’ risultato negativo il secondo tampone effettuato a Caltanissetta sul detenuto proveniente dal carcere Petrusa di Agrigento e ricoverato all’ospedale Sant’Elia domenica sera. L’uomo, coinvolto la scorsa settimana nel blitz della DDA di Caltanissetta che aveva portato in carcere 35 persone, era stato sottoposto al test nella casa circondariale e il primo esito era stato positivo. Dopo il trasferimento nel nosocomio nisseno gli è stato somministrato un secondo tampone rinofaringeo che questa volta ha dato esito negativo. Per questo motivo il direttore generale dell’Asp2, alessandro Caltagirone, ha comunicato che sarà effettuato un terzo tampone. L’uomo rimane comunque ricoverato nel reparto covid del Sant’Elia. In provincia di Caltanissetta sono tre i soggetti attualmente positivi al coronavirus. Oltre al migrante trasferito nei giorni scorsi da Agrigento e adesso in isolamento presso la ex Rsa di via Luigi Monaco ci sono altri due pazienti in quarantena uno a Niscemi e uno a Gela.

Commenta su Facebook