Natale di lutto per l'associazione Gesù Nazareno. Se ne va "u zi Peppe" Falduzza.

560

falduzzaSarà un Natale a lutto quello che si appresta a vivere l’Associazione Gesù Nazareno. Mercoledì, 19 dicembre, intorno alle 16,30 è scomparsa una delle figure storiche: Giuseppe Falduzza. Un nuovo lutto a distanza di poco meno di 4 mesi dalla scomparsa di un altro socio, Ottaviano Miraglia deceduto alla fine di agosto. Giuseppe Falduzza era uno dei padri fondatori dell’ associazione. Persona fine, onesta e buona: nato a Caltanissetta l’1 febbraio del 1920, seguì fin da giovanissimo suo padre Biagio nella devozione per Gesù Nazareno, occupandosi dell’organizzazione della festa, con riguardo all’allestimento della vara con la spettacolare composizione di fiori. Lo ricorda bene l’attuale  presidente Luciano Giordano  quando, lui ancora bambino vedeva questo ragazzino, Peppe, come lo chiamavano tutti, dimenarsi con molta abilità e agilità nell’addobbare con grande maestria la vara di Gesù Nazareno.

E’ stata una guida per i giovani dell’Associazione che lo ricordano per la sua umiltà e per il suo senso di appartenenza all’associazione. Fino a un paio di anni fa, lo vedevamo il sabato precedente la Domenica delle Palme, raccogliere fiori e intrecciarli nella vara, cercando di insegnare quello che sapeva agli altri. Sempre discreto, di poche parole e in prima fila per qualsiasi tipo di lavoro; instancabile, mai arrabbiato e sempre con un sorriso rassicurante in volto. Nonostante l’età avanzata e il dolore per la perdita della moglie scomparsa meno di due anni fa, anche quest’ anno era stato presente alla processione, nella sua posizione di sempre che era accanto alla vara di Gesù Nazareno. Con Giuseppe Falduzza se ne va un altro pezzo importante dell’Associazione, uno di quelli che ha fattivamente contribuito a traghettare il vecchio comitato che si occupava dei festeggiamenti di Gesù Nazareno nella nuova Associazione, costituitasi nel 1989. I funerali di Giuseppe Falduzza (“u zi Peppe”, come lo chiamavano con doveroso rispetto tutti i giovani dell’Associazione) si terranno Venerdì 21 Dicembre 2012 alle ore 15,45 presso la chiesa di San Biagio a Caltanissetta. Ai figli e ai nipoti, in particolare a Gianni Caruana anche lui socio dell’associazione, le più sentite condoglianze da parte dell’intera Associazione Gesù Nazareno.

Commenta su Facebook