Natale. Ancora niente luminarie, corsa contro il tempo per la processione dell’Immacolata

1916

L’uomo della provvidenza è il sig. Lo Faro, titolare della ditta che quest’anno allestirà le nuove luminarie (sono diverse da quelle che i nisseni hanno visto gli altri anni) nel centro storico e per le vie della città di Caltanissetta. Nomen omen, l’imprenditore che di nome fa Lo Faro darà luce natalizia al centro storico dopo una serie di comunicazioni intercorse con palazzo del Carmine.

schermata-2016-12-07-alle-19-04-07Uomo della provvidenza perché domattina, in extremis, l’azienda incaricata dal Comune ha accettato di allestire le prime luminarie in centro storico per evitare che la processione dell’Immacolata avvenga al buio, o comunque in assenza delle luci che da sempre ne connotano il passaggio.

Non è certo passato inosservato il ritardo con cui il Comune ha predisposto l’allestimento delle luminarie natalizie, di cui ancora oggi non c’è traccia, quando nella maggior parte dei Comuni tale allestimento viene ormai anticipato per ricreare un clima natalizio in un periodo di tempo più ampio. Se ne sono accorti i commercianti che non ne sono contenti, i residenti ed i cittadini in generale, con conseguenti polemiche già innescate su Facebook.

Il problema, manco a dirlo, è il bilancio di previsione non approvato. Inoltre da settimane c’è sul tavolo la proposta progettuale per le iniziative natalizie avanzata dalla Quinta commissione cultura presieduta da Francesco Dolce, sulla quale si è confrontata in questi giorni l’Amministrazione comunale, con l’assessore Campione che peraltro la condivide. Un progetto da 40 mila euro per eventi e manifestazioni.

Somme distinte, però, da quelle necessarie per allestire le tradizionali luminarie natalizie, costo di circa 20 mila euro. Il progetto della Commissione cultura, anche per i tempi brevissimi di realizzazione, sarà gestito dalla Pro Loco per l’affidamento dei servizi, mentre le luminarie rimangono di competenza diretta del Comune.

Commenta su Facebook