Nasce Telefono Azzurro a Caltanissetta. “Per una rete a sostegno dei minori fragili”

1485

Alla presenza della dott.ssa Viviana Beninati Coordinatore Regionale di Telefono Azzurro si è costituito anche a Caltanissetta il coordinamento dell’associazione di volontariato che si occupa della tutela dei minori in tutta Italia, presieduta dal Neuropsichiatra Infantile Ernesto Caffo.
Il nucleo fondatore è costituito da Carlo Sorbetto che è stato indicato come coordinatore, dal pediatra Paolo La Paglia vice coordinatore, da Fabiola Scalia responsabile della comunicazione esterna, dall’ostetrica Cettina Andaloro, Valentina Corsino procuratore legale, e da Samantha Sorbetto.
Dopo la costituzione il coordinamento di Telefono Azzurro oltre che promuovere la raccolta fondi ha intenzione di sostenere le istituzioni cittadine e provinciali (Azienda Sanitaria, Tribunale per i Minorenni, Comuni) in progetti di rete che permettano di assicurare ai soggetti fragili come i minori la tutela legale, l’assistenza psicologica ed il sostegno necessario ai fini di una crescita equilibrata.
Fruttuosa sinergia verrà posta in essere con il Garante regionale dei Minori, il nisseno Dott. Luigi Bordonaro, da qualche mese insediatosi presso l’Assessorato Regionale alle Politiche Sociali.
In cantiere anche un progetto per facilitare e sostenere le relazioni familiari tra i detenuti e i loro figli minori, nel momento delle periodiche visite presso l’Istituto di Reclusione.
Chiunque voglia aderire a Telefono Azzurro Caltanissetta potrà inoltrare richiesta scrivendo alla mail telefonoazzurro.caltanissetta@gmail.com o visitando la pagina FB “SoS il Telefono Azzurro Gruppo di Caltanissetta”.

Commenta su Facebook