Mussomeli, scoppia la psicosi dell’uomo nero: va in giro mascherato e compare nel cuore della notte

1257

Tutti a caccia dell’uomo nero. A Mussomeli è psicosi. Da alcune settimane, approfittando del buio della notte, un individuo abbigliato con dei vestiti neri e con una maschera bianca, compare nei vari angoli della città terrorizzando chi torna tardi a casa. Un clima da film horror che ha spinto nelle ultime notti molti giovani della cittadina a formare delle vere e proprie ronde. Una caccia all’uomo è stata organizzata la notte scorsa dopo che l’uomo nero mascherato è stato notato aggirarsi attorno allo stadio comunale. Pure i carabinieri hanno partecipato alla “caccia” il cui esito però non è stato positivo. L’uomo nero ha fatto perdere le proprie tracce, dileguandosi tra palazzine in costruzione e la campagna, complice anche l’oscurità che il personaggio in questione pare avere scelto come suo habitat naturale. Ma in paese la paura cresce, e l’idea di istituzionalizzare delle ronde comincia a prendere piede. Su chi possa celarsi sotto gli abiti (scuri) dell’uomo mascherato resta il mistero. Probabilmente sarà un appassionato di horror: una sorta di omaggio reale a icone di film come Scream, Boogeyman o colto riferimento alla morte del Settimo Sigillo di Bergman. Così come non si conoscono le vere intenzioni dell’individuo mascherato: si tratta di un uomo violento e malefico o di un ragazzo inoffensivo e troppo fantasioso? Un piano per terrorizzare una tranquilla cittadina di provincia o una carnevalata? Le prossime notti potranno risolvere il rebus.

Commenta su Facebook