Musica a tutto volume in piena notte, ma al richiamo degli agenti diventa una furia. Denunciato

999

Alle due di notte ascoltavano musica a tutto volume, nei pressi di abitazioni e condomini di via Saccara in pieno centro storico. Uno del gruppo, un nigeriano, quando gli agenti di Polizia sono intervenuti, su chiamata al 113, per intimargli di abbassare la musica, si è scagliato come una furia contro gli agenti.
Delle quattro persone identificate, due donne e due uomini di nazionalità straniera, un uomo di 36 anni palesemente ubriaco, insofferente alla presenza dei poliziotti, si è rifiutato di sottoporsi al controllato e di fornire i documenti di riconoscimento.
Lo straniero, assumendo un atteggiamento sempre più aggressivo, iniziava ad inveire contro gli agenti con insulti e minacce  e, dopo alcuni vani tentativi di riportarlo alla calma da parte dei poliziotti, si scagliava contro di essi.
Gli agenti, dopo una colluttazione, lo hanno immobilizzato e condotto in Questura. Presso gli uffici di polizia è stato identificato quale cittadino di nazionalità nigeriana, con regolare permesso di soggiorno e con precedenti di polizia per i reati di rapina e rissa. La polizia lo ha denunciato alla locale Procura della Repubblica per i reati di oltraggio, resistenza, violenza e minaccia a pubblico ufficiale e per rifiuto di indicazioni sulla propria identità.
I due agenti, a seguito dell’aggressione subita, riportavano contusioni multiple curate presso il locale Ospedale Sant’Elia.

Commenta su Facebook