Museo delle Vare, Il Vescovo: "sciolto da qualsiasi impegno. Detentori non hanno tenuto conto mio mandato"

1072

Nei mesi scorsi, avendo ricevuto mandato – sottoscritto dai detentori – di adoperarsi per dirimere la questione dell’allocazione delle Vare e cercare la soluzione più consona possibile rispetto al valore artistico-culturale e religioso dei Gruppi Sacri, il Vescovo si è subito attivato, anche attraverso i suoi collaboratori e gli Uffici di Curia competenti, per risolvere la questione nella maniera più dignitosa possibile.
“Tuttavia – spiega una nota della Curia Vescovile – avendo appreso che i detentori, non tenendo conto del mandato affidato al Vescovo, hanno cercato – in maniera autonoma e indipendente – accordi e soluzioni per l’allocazione delle Vare, il Vescovo stesso e la Curia si ritengono sciolti da qualsiasi impegno precedentemente preso con i detentori e dichiarano di tirarsi fuori dalla querelle di cui sopra, auspicando che i vari soggetti interessati possano trovare una soluzione che sia unanimemente condivisa, anche da questa Curia oltre che dal parroco della Parrocchia San Pio X, luogo presso il quale i Gruppi Sacri potrebbero non tornare più”.

Commenta su Facebook