Muri pericolanti a Sant’Anna, Failla interroga il sindaco: “Quali iniziative intende intraprendere?”

267

via s. anna 2Il sottoscritto Angelo Failla nella qualità di consigliere Comunale del gruppo Politico NCD ,dopo aver ricevuto numerose segnalazioni e dopo aver avvertito un implacabile malumore da parte degli abitanti di via S. Anna, per le condizioni pessime dei muri di sostegno, tali muri presentano preoccupanti crepe e, in molti punti, la caduta di grossi pezzi di cemento che lasciano scoperti i ferri di armatura con la conseguente riduzione dello spessore degli stessi. I danni descritti stanno causando il progressivo indebolimento dei muri che potrebbe portare a un loro prossimo ribaltamento. I pezzi di calcestruzzo, che ormai si staccano quasi quotidianamente, mettono a repentaglio non solo l’incolumità degli autoveicoli in sosta o in transito ma soprattutto le persone che sostano o transitano nei pressi di detti muri INTERROGA il Sindaco su: quali  iniziative sono  state intraprese  da parte dell’Amministrazione riguardante le segnalazioni da parte degli abitanti; quali sono i motivi che impediscono l’Amministrazione Comunale ad attivarsi sulla problematica in  questione.

Commenta su Facebook