Muore improvvisamente nella sua abitazione il luogotenente Angelo Contino

4029

E’ morto prematuramente nella sua abitazione questa mattina il luogotenente dei carabinieri Angelo Contino, 52 anni, a capo del reparto operativo. Ad allertare i soccorsi è stato il figlio del militare che avrebbe trovato il padre a terra privo di sensi in bagno ancora con il phon in mano. In un primo tempo infatti si pensava che la morte potesse essere stata causata da una folgorazione. A quanto pare invece l’uomo sarebbe morto per cause naturali. Arrivato in pronto soccorso già in arresto cardiaco per lui, purtroppo, non vi è stato nulla da fare. Attualmente in ospedale sono presenti i parenti e i colleghi del luogotenente stimatissimo da tutti.

Commenta su Facebook