Multe con rimozione delle auto. Nicosia (PDL): "esiste convenzione con una ditta specializzata?".

673

Rimozione zonaIl Consigliere Comunale, Gianluca Nicosia, del gruppo PDL, ha depositato un’interrogazione al Sindaco, inerente il servizio di rimozione effettuato da una società su chiamata dei vigili urbani, nei casi in cui l’infrazione prevede la rimozione, chiedendo chiarimenti sull’affidamento a privati di tale servizio, se vi sia una gara o una convenzione in atto, oppure se la chiamata di una ditta dipende di volta in volta dall’agente di polizia che la effettua. Interrogativi, quelli di Nicosia, che nascono, dalle lamentele di “diversi cittadini per una rimozione selvaggia delle proprie autovetture, a seguito di lievi infrazioni del Codice della strada”. “La rimozione dell’autovettura – afferma il consigliere PDL – comporta, a carico del cittadino/trasgressore, un esborso di denaro non indifferente, tenendo conto del costo del servizio per la rimozione, compiuta da una Ditta specializzata, munita di strumenti necessari per la rimozione coatta”.

Sulla scorta di tali considerazioni, il consigliere ed ex capogruppo del PDL, Gianluca Nicosia chiede al primo cittadino “se il servizio di rimozione coatta compiuta dalla Ditta specializzata è stato oggetto di apposita convenzione”. In caso affermativo di “conoscere la durata della convenzione e la relativa scadenza e se il Comune ha mai predisposto una gara ad evidenza pubblica” per affidare tale servizio”. E ancora, “con quali criteri di scelta, nel caso in cui non sussista alcuna convezione, viene effettuata la chiamata da parte dei componenti il Comando di Polizia Municipale e con quale criterio viene determinato il costo del servizio che grava a carico del cittadino/trasgressore”. 

Commenta su Facebook