Mozione Pd in consiglio comunale: “Dai trasporti alla ricerca costruire una città a misura di studenti”

Costruire una città a misura di studenti e studentesse, è questo l’obiettivo della mozione che l’avvocato Annalisa Petitto ha depositato questa mattina in qualità di Consigliera e Capogruppo del Partito Democratico di Caltanissetta.

Un obiettivo ambizioso, in netta controtendenza rispetto ad anni in cui la politica locale ha guardato con sostanziale disinteresse al mondo universitario.

Con questa iniziativa si intende invertire la rotta, puntando sull’enorme potenziale rappresentato dai diversi corsi di laurea e dagli oltre 800 studenti universitari presenti a Caltanissetta. Un potenziale recentemente riconosciuto anche dal Magnifico Rettore dell’Università di Palermo, che ha prospettato l’attivazione di nuovi percorsi formativi e la possibile realizzazione nella nostra città di un Polo didattico denominato “La scelta della vita”.

Per fare di Caltanissetta una città accogliente ed attrattiva per studenti e studentesse occorrono però servizi adeguati, ed è per questo che il Partito Democratico avanza quattro proposte concrete:

1 – il miglioramento dell’offerta comunale in termini di spazi ove poter studiare o svolgere attività di co-working con l’apertura della Biblioteca Scarabelli in orario continuato ed oltre le ore 18:00;

2- il trasporto pubblico gratuito per gli studenti e le studentesse iscritti ai corsi di laurea presenti in città;

3- una riforma del bilancio partecipativo e del regolamento sulla partecipazione che consenta il pieno coinvolgimento di studenti e studentesse anche qualora non residenti a Caltanissetta;

4- la promozione di laboratori di ricerca applicata che possano favorire la collaborazione tra Università e mondo del lavoro, sostenendo in questo modo lo sviluppo del territorio.

Queste proposte non sono frutto di un’iniziativa estemporanea, ma arrivano al termine di una lunga mobilitazione, promossa dai Giovani Democratici e dal Circolo Faletra e realizzata con il sostegno di tutto il Partito Democratico.

In queste settimane, infatti, sono state raccolte oltre 200 firme di cittadine e cittadini nisseni che hanno voluto sostenere le proposte avanzate dal PD.

Ora ci aspettiamo che l’amministrazione abbia la forza e la lungimiranza di raccogliere questa sfida, impegnandosi attivamente per il miglioramento dei servizi offerti agli studenti e alle studentesse della città.

Dal canto nostro, continueremo ad attenzionare questo tema e vigileremo con attenzione sulle scelte che la Giunta e la sua maggioranza vorranno compiere.

Per il Partito Democratico

Annalisa Petitto e Carlo Vagginelli

Commenta su Facebook