Motoraduno Ducati “Doc” Caltanissetta. Successo per la quinta edizione

1784

Grande successo per la quinta edizione del motoraduno organizzato dal Ducati Club DOC Caltanissetta, presieduto da Giuseppe Galiano, svoltosi in città domenica scorsa. L’annuale evento ha visto la partecipazione di oltre 150 centauri arrivati da tutta la 1 (11)Sicilia per quello che ormai è un appuntamento fisso nel panorama motociclistico siciliano. Dopo una prima fase di iscrizioni svoltasi nella sede del Club di Via Malta ed una ricca colazione, la carovana di motociclisti è stata ospitata nei locali del Comune per un aperitivo che ha permesso ai tanti pervenuti di godere delle bellezze del centro storico. La sosta in centro ha permesso anche la consueta estrazione di una cesta che conteneva alcuni prodotti nisseni donati al motoclub per l’occasione da alcuni artigiani locali.

Cesta che è stata consegnata al fortunato vincitore dal consigliere comunale Antonio Favata, ducatista e partecipante all’evento. A fare gli onori di casa è stato l’Assessore Carlo Campione che ha accolto gli ospiti nei locali del comune, ha ricevuto una targa ricordo dell’evento ed ha suscitato la simpatia dei centauri facendosi strappare la promessa di diventare presto un ducatista pure lui. Dopo la sosta in centro il corteo ha percorso le vie cittadine fino ad uscire da Caltanissetta con destinazione Santa Caterina dove i motociclisti hanno pranzato e si sono divertiti grazie all’animazione dello staff del motoclub e alla musica della band nissena NOT the 2 (7)FONDA. Soddisfazione da parte del presidente del Ducati Club DOC Caltanissetta che ha dichiarato: “Siamo contenti del crescente successo del nostro raduno che vede il divertimento dei partecipanti andare di pari passo con la nostra propensione alla valorizzazione del territorio nisseno. L’ospitalità da parte dell’amministrazione comunale, la cesta di prodotti nostrani e la scelta della band musicale vanno in questa direzione. Apprezzatissima l’area pedonalizzata ed anche l’architettura del nuovo museo di arte contemporanea”. Il club ringrazia l’amministrazione comunale e la polizia municipale “che hanno svolto un lavoro egregio per la realizzazione dell’evento e tutti i partecipanti pervenuti”.

Commenta su Facebook