E’ morto l’operaio di San Cataldo precipitato dal tetto di un capannone

799

E’ morto questa mattina alle 5.30 all’ospedale Villa Sofia di Palermo, dove si trovava ricoverato dal 27 febbraio, Rosario Alessi l’operaio precipitato dal tetto di un capannone alla zona industriale di Caltanissetta mentre stava facendo dei lavori per una ditta. L’uomo, 54 anni di San Cataldo, era precipitato da un’altezza di 9 metri nella parte interna del magazzino. Subito era stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Sant’Elia dove era stato riscontrato un grave trauma addominale tanto da richiedere il trasferimento all’ospedale Villa Sofia dove questa mattina è morto dopo 8 giorni di agonia.

Commenta su Facebook