Montante: Cicero, le sue gravi calunnie lo querelo

L’avvocato Annalisa Petitto, legale dell’ex presidente dell’Irsap Alfonso Cicero, ha annunciato querela nei confronti dell’ex leader di Confindustria Antonello Montante, interrogato oggi nell’aula bunker di Caltanissetta, nel corso del processo che lo vede imputato insieme ad altri quattro dinanzi la Corte d’Appello. “Ho ricevuto incarico dal mio assistito, parte offesa e parte civile costituita nei processi a carico del Sistema Montante – dichiara Petitto – di querelare Montante per le innumerevoli e gravi calunnie infamanti e palesemente infondate poste in essere in suo danno tanto nelle scorse udienze che in quella odierna nonche’ di quelle che l’imputato Montante vorra’ continuare a proferire ai danni del mio assistito”. Cosi’ Alfonso Cicero in merito alle dichiarazioni di Antonello Montante: “Sono soltanto calunnie quelle proferite, senza alcun ritegno, dall’imputato Antonio Calogero Montante (condannato in primo grado a 14 anni di reclusione), contro la mia persona, tanto nelle precedenti udienze che in quella di oggi, tenutesi davanti la Corte di Appello di Caltanissetta. L’imputato Montante ne rispondera’ davanti ai Tribunali”. (ANSA).

Commenta su Facebook