Misure di contenimento del coronavirus. Calano le denunce, adesso c’è più consapevolezza

80

Sono state 652 le persone controllate sull’intero territorio provinciale nella giornata di ieri, giovedì 26 marzo, a cura delle forze di polizia e della polizie locali ai fini della verifica del rispetto delle misure normative in atto per il contenimento della diffusione del contagio da COVID-19.

11 persone sono state denunciate ai sensi dell’art. 650 c.p. per inosservanza delle prescrizioni stabilite dai Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri e quattro persone sono state denunciate per altri reati tra cui un giovane nisseno per spaccio di stupefacenti.

Sempre nella giornata di ieri sono stati effettuati 195 controlli presso gli esercizi commerciali.

La Prefettura di Caltanissetta invita i cittadini a proseguire nella stretta osservanza delle misure di contenimento prescritte, avendo cura in particolare di non spostarsi dalla propria abitazione se non per strette esigenze di necessità, di lavoro e di salute. Resta fermo il divieto di assembramento, anch’esso oggetto di sanzione ai sensi dell’art. 650 del codice penale.

Commenta su Facebook