Minori stranieri non accompagnati, all’Asp di Caltanissetta si insedia il gruppo multidisciplinare per l’accertamento dell’età

515

L’ASP di Caltanissetta – in linea con il Protocollo d’Intesa riguardante il fenomeno dei Minori Stranieri non accompagnati, stilato tra la Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Caltanissetta e l’Azienda Sanitaria Provinciale di Caltanissetta, sottoscritto dal Commissario Straordinario Dott.ssa Maria Grazia Furnari e dal Procuratore Dott.ssa Laura Vaccaro – ha costituito un Gruppo Multidisciplinare per l’accertamento dell’età anagrafica dei suddetti minori. I professionisti che compongono l’Équipe multidisciplinare e multiprofessionale sono stati selezionati in base ai requisiti culturali posseduti e alle esperienze pregresse acquisite e documentate, in modo da poter garantire la minore variabilità del giudizio espresso. Il Gruppo multidisciplinare è composto da: Dr. Salvatore Di Naro Pediatra – Coordinatore del Gruppo Multidisciplinare Dr. Maurizio Scarlata – Dr. Michele Lipani Psicologi Dr.ssa Antonella Piazza Neuropsichiatra Infantile Dr. Salvatore Alaimo Radiologo Dr. Renato Arnao – Dr. Francesco Alù Medici Legali Dr.ssa Irene Caminiti – Dr.ssa Angela La Gaetana Assistenti Sociali Tale Gruppo si è insediato lunedì scorso ed è diventato subito operativo stilando una procedura e un calendario di visite mediche, indagini diagnostiche e colloqui psico-sociali per l’accertamento dell’età dei Minori Stranieri non accompagnati. Il Commissario Straordinario, Dott.ssa Maria Grazia Furnari, durante la seduta di insediamento, ha sottolineato il delicato compito assegnato al Gruppo che risponde ai requisiti di legge.

L’accertamento dell’età del presunto minore si baserà su un approccio olistico, multidisciplinare e multidimensionale – mediante un colloquio di matrice sociale approfondito, una visita pediatrica-auxologica e una valutazione neuropsichiatrica/psicologica – le cui procedure saranno coordinate, di volta in volta e per ogni singolo caso, dal “Case Manager” individuato all’interno dell’Équipe. I rapporti fra l’Azienda Sanitaria Provinciale di Caltanissetta e la Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Caltanissetta, nell’ambito delle attività previste dal Protocollo d’Intesa, saranno curati dalla Dott.ssa Maria Antonietta Campo, Responsabile dell’Unità Operativa Qualità e Rischio Clinico.

Commenta su Facebook