Minore fugge da comunità e va in campagna del nonno, che lo denuncia.

421

Denunciato un minore, ospite di una Comunità di recupero. E’ stato sorpreso dentro l’abitazione disabitata del proprio nonno, dalla quale è fuggito con un amico rimasto ignoto.

Una vicenda particolare, quella scoperta oggi dai poliziotti delle volanti che sono intervenuti in via Xiboli, in una casa di campagna attualmente non abitata dal proprietario. E’ stato il pensionato, che abita con una nipote in città poiché deve essere accudito, a dare l’allarme, quando si è recato in campagna per dare una controllata e ha trovato nella stanza da letto due giovani. Uno dei due ragazzi era il figlio di un’altra nipote del pensionato che abita a Enna. Entrambi sono fuggiti.

L’anziano ha optato per chiamare la Polizia che giunta sul posto ha verificato come per entrare in casa i due giovani avevano divelto una porta della cucina e quindi un’effrazione.

Gli Agenti hanno diramato una nota di ricerca e ci sono voluti pochi minuti per rintracciare il minore P.J. Di 15 anni, nipote del pensionato che aveva dato l’allarme.

Dal controllo è emerso che il ragazzo ha precedenti di polizia per furto, ricettazione e detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e che attualmente si trovava ricoverato presso una Comunità terapeutica nel Capoluogo nisseno. Dalla comunità di recupero è fuggito stamane, insieme ad un conoscente rimasto ignoto alla polizia, e si è recato in campagna del nonno, sapendo che era disabitata. Dalla perquisizione è saltata fuori anche una modica quantità di marijuana, che fa pensare che i quindicenne è scappato dalla comunità per recarsi in campagna a fumare.

Ad ogni modo, adesso è stato denunciato in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica per i reati di violazione di domicilio e danneggiamento aggravato; inoltre è stato segnalato alla locale Prefettura per la violazione amministrativa di uso personale di sostanza stupefacente. Successivamente è stato ricondotto presso la Comunità terapeutica dalla quale si era allontanato.

Commenta su Facebook