Mini-Volley. Un meeting di grandi numeri al Palacannizzaro

862

15525_591860474284253_8795228735575726635_n350 mini atleti provenienti da Caltanissetta (Albaverde, Nissa Volley, Kanguro, Accademia Olimpica, Volley Lab, Nuova Pro Nissa, Kalat Nissa), San Cataldo (Nike e Junior Sport School), Santa Caterina (DinAmica), Sommatino (Santa Barbara), Canicattì (Club Polisportiva), Racalmuto (Amelson Volley), Niscemi (Fata Nascim) e Gela (Gela Volley), un PalaCannizzaro gremito in ogni ordine di posti grazie alla presenza dei genitori, parenti e amici che seguivano, fotografano, incitavano questa miriade di ragazzini e ragazzine impegnate in 10 campi di mini-volley: questi i numeri di una bella manifestazione corale organizzata dalla FIPAV di Caltanissetta in collaborazione con la Kanguro e la Nissa Volley.
La pallavolo nissena guidata dal pragmatico presidente Massimo Scibetta continua a far parlare di se con un certosino di lavoro di base che avvicina a questo sport masse sempre più numerose di giovani.
E il mini volley, al cui Responsabile provinciale (il caterinese Cosimo Provenzano) va dato l’indubbio merito di portare avanti un’attività impeccabile sul piano organizzativo e vincente visti i numeri in continua crescita, è la punta dell’iceberg di un lavoro che costituisce il cuore pulsante dell’intero movimento pallavolistico.IMG-20150329-WA0011
Il tutto grazie anche alla passione e dedizione delle società, dei loro dirigenti e istruttori che non solo si impegnano a far emergere atleti pronti alla pratica agonistica, ma anche in molti casi fanno un opera sociale di presenza nel territorio di appartenenza che avvicina ai valori più sani dello sport aprendo le porte anche ai giovani delle fasce cosiddette deboli.
A fine manifestazione è arrivato anche il saluto portato per conto dell’Amministrazione Comunale dal vice Sindaco nonché assessore allo sport Marina Castiglione che ha così potuto prendere atto di persona di un movimento sportivo di sicura eccellenza sul piano della presenza nel territorio che merita considerazione e supporto soprattutto sul piano della erogazione di servizi di tipo logistico e impiantistico.
“Oggi a Caltanissetta abbiamo battuto ogni record – ha dichiarato a fine manifestazione un raggiante Cosimo Provenzano (nella foto) – questi numeri di partecipazione si vedono solo nei grossi centri come Milano, Roma, Firenze.”11050736_591839807619653_4099569353606451646_n
“Stiamo raccogliendo – ha proseguito il responsabile provinciale del mini volley – i frutti di un lavoro certosino che negli anni ha portato ad una diffusione capillare del nostro sport in provincia e in tutto il centro Sicilia”.
“Caltanissetta – ha concluso Massimo Scibetta che è anche il Responsabile regionale del mini volley – si propone come provincia trainante per la diffusione del mini volley in tutta la Sicilia. E il clou speriamo di toccarlo a giugno quando ci ritroveremo tutti al Sicilia Outlet Village di Dittaino dove organizzeremo, grazie anche al Comitato Regionale presieduto da Vincenzo Falzone e con il suo vice, il nisseno Davide Anzalone, una maxi manifestazione con la partecipazione di buona parte delle società siciliane.”

Commenta su Facebook