Migranti salvati dalla Sea Watch: 28 sono positivi al coronavirus, uno è ricoverato a Caltanissetta

273

Sono 28 i casi positivi al coronavirus emersi nell’ambito dello screening con tampone rino-faringeo eseguito su tutti i migranti salvati dalla nave Sea Watch e trasbordati nei giorni scorsi sul traghetto Moby Zazà nella rada di Porto Empedocle per il periodo di quarantena. La notizia è riportata dal giornale online Agrigento Notizie.

I tamponi sono stati eseguiti ieri mattina e a meno di 24 ore è arrivato l’esito. Uno dei 211 migranti adesso sbarcati dalla Moby Zazà, è stato ricoverato ieri all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta nel reparto covid di malattie infettive. L’ospedale di Agrigento, infatti, non ha un reparto di malattie infettive e dall’inizio dell’emergenza coronavirus tutti i pazienti della provincia di Agrigento vengono ricoverati in altri ospedali siciliani, soprattutto il Sant’Elia di Caltanissetta a seguito di un protocollo operativo tra le due aziende sanitarie.

 

 

Commenta su Facebook