Migranti in quarantena a Pian del lago, mobilitazione del centrodestra: sabato presidio al centro d’accoglienza

237

Caltanissetta Protagonista, Diventerà Bellissima, Forza Italia, Fratelli d’Italia, Lega e UDC, annunciano “lo stato di mobilitazione dei nisseni” con una passeggiata sabato mattina alle 10 nei pressi del centro d’accoglienza di Pian del Lago. “Preso atto che si tenterà di trasformare il Cara di Pian del Lago in un centro Covid per circa 300 migranti”, scrivono in una nota Fabiano Lomonaco,Pietro Milano, Toti Petrantoni, Gianluca Bruzzaniti, Oscar Aiello e Paolo Mattina.

“Dopo mesi di lockdown per i cittadini nisseni, già stremati e preoccupati per le situazioni trascorse a causa della pandemia e considerato un atteggiamento ”sospetto” da parte delle istituzioni e in particolar modo del sindaco, che invece di schierarsi a difesa della salute e della sicurezza dei nisseni, sproloquia velate minacce verso chi si oppone a tale sopruso del governo Conte, minacce che, per quel che può riguardare lo schieramento del centrodestra, scivolano addosso su chi in maniera improvvida, straparla a vanvera per difendere l’indifendibile, dato che non si capisce come si possa garantire la sicurezza dei cittadini Nisseni. Se prima i migranti riuscivano a fuggire dal Cie dove la recinzione è alta quindici metri, figuriamoci adesso al CARA di Pian del lago dove la recinzione è alta solamente tre metri e mezzo”.

I rappresentanti dei partiti chiedono “un incontro urgente con Sua Eccellenza il Prefetto, alla presenza del Sindaco” e indicono “uno stato di mobilitazione dei nisseni con una passeggiata dei cittadini di Pian del Lago che si concretizzerà in presidio nei pressi del struttura, giorno 18 Luglio 2020 alle ore 10:00 nel rispetto delle normative anticovid”.

Commenta su Facebook